Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento per gli appassionati di Tatuaggio a Milano. Dal 9 all’11 febbraio presso la Fiera Milano appuntamento con la 23esima edizione dedicato all’arte del tatuaggio.

Punto di riferimento per gli amanti dei tatuaggi, la Convention riunisce alcuni dei migliori artisti al mondo. Sono più di 450, infatti, i tatuatori presenti, in rappresentanza di stili artistici diversi, “per una grande festa della creatività su pelle”, come scrivono gli organizzatori.

Fra le star internazionali partecipanti:  AD Pancho, Sarah Miller, il maestro giapponese Horitoshi e la tatuatrice russa Sasha Unisex divinità del web con quasi un milione di follower su Instagram. Diversi anche gli artisti italiani, come Moni Marino, nota per il suo stile colorato fotorealistico, e Matteo Pasqualin, una delle leggende del tatuaggio realistico italiano.

Una sezione dell’evento, inoltre, sarà dedicata a tatuatori storici provenienti da tutto il mondo con all’attivo più di 25 anni di carriera, fra i quali Dan Allaston, canadese che tatua dal 1982. Un’altra sezione, poi, verrà consacrata alle tecniche di tatuaggio tradizionali e primitive, come: Durga Tattoo, dalle foreste del Borneo; Brent McCown e Albar Tikiam dall’Indonesia e Matt Ajarn e Rung Ajarn dalla Tailandia.

Ad arricchire la manifestazione: la presenza di modelle come Riae Suicide e Monami Frost; contest di tattoo, con la premiazione del miglior tatuaggio realizzato durante la convention, nonché musica, spettacoli e mostre.

 

CONDIVIDI