Nails

Quante cose si possono fare, capire, dire e non dire con le mani…

E’ noto ormai quanto la fattezza delle mani può incidere sulla bellezza di una persona, ed è quindi importante capire come  intervenire su di esse per valorizzarle attraverso l’utilizzo di accessori come anelli e guanti.

Anche le unghie rappresentano dei validi strumenti di abbellimento delle mani. A seconda infatti del tipo di forma, del colore, della lunghezza e del decoro che si sceglie, è possibile migliorare o peggiorare l’aspetto estetico della mano.

Una parte fondamentale del lavoro dell’onicotecnica riguarda proprio la capacità di consigliare la cliente nella scelta delle unghie ‘più indicate’ ad armonizzare e abbellire la sua mano.

Realizzare una manicure impeccabile non significa migliorare unicamente le unghie ma la mano nella sua interezza attraverso uno studio della sua architettura, garantendone al contempo l’utilizzo nel quotidiano.

L’architettura della mano, spesso, pone dei limiti di intervento al professionista: ciò dipende dalle caratteristiche intrinseche della mano, quali la sua dimensione, la forma del palmo, del dorso, delle dita e delle unghie, la tipologia e il colore della pelle, l’età che dimostra e il modo in cui si collega all’avambraccio attraverso il polso.

Così come per il volto, dunque, non è pensabile rendere una mano più gradevole senza aver eseguito uno studio di tutti questi elementi.

Fortunatamente alcuni espedienti come per esempio l’utilizzo delle unghie artificiali di diverse forme, lunghezze e materiali, in alcuni casi, consentono all’onicotecnica di operare delle vere e proprie ‘magie’.

Scopri i nostri appuntamenti con la formazione NAILS

CONDIVIDI